L’Albicocca

Una vellutata bontà

Un frutto che ha compiuto migrazioni di migliaia di chilometri, fino a diventare di casa in Italia: è l’albicocca, che i botanici reputano cresciuta nei giardini d'Oriente, in Cina o forse in Armenia - tanto che il suo nome latino è "Prunus armenica" - sino ad arrivare in Europa, si narra dopo le spedizioni di Alessandro Magno. Allora frutto esotico e rarissimo, ha trovato presto terreni fertili in alcune regioni italiane perché ama i climi temperati.
Abbiamo selezionato coltivatori Basilicata e Campania che osservano metodi biologici certificati e ottengono frutti vellutati di colore aranciato con pennellate rosse. Dolci, succosi e profumati, un’eccellenza per i più piccoli.